Sostieni Musicus Concentus grazie agli Art bonus e ottieni credito d’imposta!

art bonus

Sostieni Musicus Concentus grazie agli Art bonus e ottieni credito d’imposta!

Da oggi, Musicus Concentus con il progetto Tradizione in Movimento รจ beneficiario di Art bonus, quindi, chi effettuaย erogazioni liberali in denaro per il sostegno della cultura potrร  godere di importanti benefici fiscali sotto forma di credito di imposta.

In poche parole, l’Art bonus, consente un credito di imposta pari al 65% dell’importo donato, a chiย effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano, cosรฌ come agli enti ed alle associazioni che organizzano spettacoli ed eventi culturali.
In questo modo si รจ voluto incentivare il cosiddetto mecenatismo e la sinergia, sempre piรน necessaria, tra pubblico e privato e Musicus Concentus ha voluto aderire all’iniziativa!

Come funziona?

art bonus 2

A linkย sottostante รจ possibile trovare la scheda relativa al Musicus Concentus ed al progetto Tradizione in Movimento, che da quasi 30 anni racchiude la programmazione concertistica annuale, spaziando tra le nuove ricerche musicali ed i grandi nomi, dal jazz all’elettronica, passando per il pop ed il folk.

Mentre sul sito ufficiale artbonus.gov.it trovate tutte le spiegazioni necessarie.
Tradizione in Movimento su Art bonus โ–ถ SCEHDA

Ma non solo, anche la Toscana si รจ dotata di un proprio speciale Art bonus, che consente agevolazioni fiscali per il sostegno della cultura e la valorizzazione del paesaggio della regione.

La Regione Toscana รจ stata fra le prime Regioni italiane a dotarsi di una specifica normativa che vuole incentivare, per mezzo di specifiche agevolazioni fiscali, il sostegno finanziario offerto da “mecenati” privati a progetti di intervento localizzati in Toscana e presentati da soggetti pubblici o privati senza scopo di lucro, ma anche da enti ecclesiastici riconosciuti a norma delle leggi civili, che abbiano le finalitร  di promozione, organizzazione e gestione di attivitร  culturali e di valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio.

I “mecenati” ai quali la norma regionale toscana riconosce la possibilitร  di godere di agevolazioni fiscali a seguito di una donazione da loro effettuata a sostegno di un progetto in ambito culturale o paesaggistico, sono imprese, liberi professionisti, fondazioni (comprese le fondazioni bancarie), che abbiano la propria sede legale o una stabile organizzazione in Toscana.

Una delle principali novitร  introdotte dalla legge regionale toscana รจ quella di aver reso possibile cumulare l’agevolazione fiscale concessa dalla Regione Toscana con quella concessa dallo Stato ai “mecenati” toscani che effettuano donazioni a sostegno di progetti localizzati nella Regione e previsti dall’art.1, del decreto-legge 31 maggio 2014, n.83, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 luglio 2014, n.106 (il cosiddetto “Decreto Art Bonus”), che sono pubblicati sul portale nazionale Art Bonus.

L’agevolazione fiscale concessa consiste in un credito di imposta sull’IRAP (Imposta Regionale sulle Attivitร  Produttive), di importo diverso:

โ–ชAgevolazione IRAP pari al 40% dell’importo donato nel caso che la donazione sia effettuata nei confronti di un progetto che NON gode anche dell’agevolazione nazionale;
โ–ช Agevolazione IRAP pari al 20% dell’importo donato nel caso che la donazione sia effettuata nei confronti di un progetto che gode anche dell’agevolazione nazionale (le due agevolazioni si possono cumulare!).

Tradizione in Movimento su Art bonus Toscana โ–ถ SCEHDA

Quindi una azienda toscana che decide di sostenere il Musicus Concentus, puรฒ arrivare ad ottenere ben l’85% di agevolazioni fiscali sull’importo donato! Sostieni il progetto!

art bonus toscana

Tutte le info su Art bonus โ–ถ nazionale
Tutte le info su Art bonus โ–ถ Toscana