Franco D’Andrea: “conversation with Thelonious”

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
franco d'andrea

Musica dei Popoli 2017 presenta

Franco D’Andrea: “conversation with Thelonious”

“It’s Monk Time”
Ancora una notte con la musica di  Thelonious Monk nel centenario della nascita.

Thelonious Monk è uno dei più importanti musicisti del Jazz. Il 10 ottobre si sono festeggiati in tutto il mondo i 100 anni dalla sua nascita e continuare a celebrare degnamente il Monaco e la sua musica è un impegno doveroso, oltre che una grande gioia.
Considerato tra i primi creatori del Jazz moderno e del BeBop, insieme a Charlie Parker, Dizzy Gillespie, Fats Navarro e Bud Powell, Monk ha sempre fatto in realtà scuola a parte, mai identificandosi totalmente con nessuno stile musicale, sempre diverso da chiunque nel suo personalissimo approccio.
Dotato di basi solidissime nelle radici nere del Blues e del Gospel, Monk sfodera un pianismo anomalo e geniale che prende lo spunto dallo stride per prendere il volo verso uno stile assolutamente unico, virtuoso e primitivo al tempo stesso.
Autore di primissimo piano, ci ha regalato un songbook di straordinarie composizioni, ormai celebrate ovunque come alcune delle più belle ed originali della storia del Jazz, approdate ormai da anni al rango di standards.
Brani come ‘Pannonica’, ‘Epistrophy’, ‘Straight no chaser’, ‘Well you needn’t’, ‘Monk’s Mood’, ‘Brilliant Corners’, ‘Pannonica’, ‘In walked bud’, ‘Misterioso’, ‘Ruby my dear’, ‘Evidence’ e naturalmente ‘Round Midnight’, capolavori anomali e riconoscibili, accattivanti e angolosi, densi e irresistibili.
Abbiamo chiamato, per celebrare questo anniversario, due dei più brillanti continuatori del verbo monkiano, due maestri del pianoforte con ben pochi paragoni possibili, due virtuosi straordinari che hanno ben presente la lezione di Thelonious, capaci di trasportare la sua musica in nuovi territori sonori, due pianisti dotati di una personalità e un carattere propri, capaci di volare verso nuove vette ed esplorare nuovi orizzonti sonori: Uri Caine e Franco D’Andrea, chiedendogli di cimentarsi con le musiche di Monk, e loro hanno di buon grado accettato la sfida.

Mercoledì 6 dicembre sarà la volta di Franco D’Andrea in Sala Vanni; decano e senatore del Jazz italiano, una delle eccellenze assolute della musica improvvisata europea, è uno dei musicisti italiani più conosciuti anche all’estero e ha girato più volte i cinque continenti con la sua musica.
Non ha bisogno di grandi presentazioni: le sue collaborazioni sono innumerevoli, tra le quali possiamo citare Gato Barbieri, Enrico Rava, Lee Konitz, Phil Woods, Max Roach, Dave Douglas, Han Bennik, Jean Luc Ponty e decine di altri.
Nel 2010 gli è stato conferito a Parigi il premio come ‘miglior musicista europeo’ dell’anno e ha inoltre vinto più volte il referendum Top Jazz come ‘miglior musicista e pianista italiano dell’anno’, risultando spesso vincitore anche nelle categorie dedicate al disco, alla band e al compositore.

Apertura ore 21.00
INGRESSO €15 / €10+dp ridotto Prevendita Circuito BOX OFFICE

dicembre 06 2017

Dettagli

Data: 6 dicembre 2017
Ora: 21:00
Rassegna:
Tags:, ,

Location

Sala Vanni

Piazza Del Carmine, 14,
Firenze, 50124 Italia

Organizzatore

Musica dei Popoli
Website: www.musicadeipopoli.com/